Secondo appuntamento sabato 2 Aprile al Centro Trasfusionale Policlinico di Bari del Progetto Fotografico“UNO SCATTO PER DONARE” con partnership AVIS BARI-ADMO PUGLIA, promosso dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola.

Il progetto fotografico “UNO SCATTO PER DONARE” nasce per rompere un silenzio sempre più assordante: un silenzio di chi spesse volte resta inetto di fronte al tema della solidarietà e del volontariato.

Con la viva collaborazione di Vincenzo Fratepietro, fotoamatore pugliese e cultore della materia, nonché socio donatore Avis Bari e Admo Puglia, il progetto vuole ricercare ed attivare il motore delle emozioni attraverso la realizzazione di 450 scatti fotografici ai volti di 450 donatori e aspiranti donatori, esattamente pari al numero dei millilitri di donazione (in media) di sangue intero per un soggetto adulto.

Una sorta di sensibilizzazione ed avvicinamento ai reali valori delle vita catturati ed immortalati nello scatto fotografico di un volto, accompagnato da una frase attinente il tema della donazione di sangue e midollo osseo.

A CHI E’ RIVOLTO?

La partecipazione è totalmente gratuita e rivolta a tutta la popolazione, donatori e non, dai 18 anni in su

COME SI SVOLGERÀ’?

Ogni singolo volontario partecipante verrà dettagliatamente informato del progetto fotografico, e tutelato dal punto di vista della privacy, compilando la scheda di consenso per la partecipazione e una liberatoria per il consenso all’utilizzo della propria immagine, finalizzata al singolo utilizzo e per il solo progetto in itinere. Ogni partecipante verrà munito di lavagnetta sulla quale scriverà una frase personale e spontanea attinente i temi della donazione, volontariato, solidarietà e cittadinanza attiva, come “Io dono perché…” Si darà seguito allo scatto fotografico. Al termine del progetto fotografico verrà prodotto materiale promozionale e pubblicitario da divulgare e condividere su mezzi multimediali, stampa e web-social.

DOVE E QUANDO SI SVOLGERÀ’?

L’intera raccolta fotografica, in più sessioni, verrà effettuata in luoghi ritenuti strategici della città di Bari a partire da sabato 19 marzo. Sarà cura delle Associazioni Avis Bari e Admo sez. di Bari promuovere i singoli eventi indicando i luoghi, le date e gli orari stabiliti.